Home News Eventi Radicchio Rosso di Treviso e Variegato di Castelfranco: un percorso educativo per diffondere la cultura IGP

Radicchio Rosso di Treviso e Variegato di Castelfranco: un percorso educativo per diffondere la cultura IGP

E-mail Stampa PDF

Radicchio Rosso di Treviso e Variegato di Castelfranco: un percorso educativo per diffondere la cultura IGP

Il 23 marzo, gli chef del territorio Veneto Friulano “a scuola” da Electrolux Professional per promuovere il Radicchio in sinergia con l’immagine del territorio, la qualità intrinseca al prodotto e le sue modalità di cottura.

Zero Branco - (Treviso), 16 marzo 2011 - A seguito di un percorso formativo intrapreso grazie alla collaborazione sorta tra il Consorzio Tutela Radicchio Rosso di Treviso e Variegato di Castelfranco IGP e ApoVF , l’Associazione Produttori Ortofrutticoli Veneto Friulana, finalizzato alla promozione del Radicchio come prodotto agricolo e alimentare appartenente ad una specifica area geografica, e garantito da un alto livello qualitativo, nasce ora una partnership con la multinazionale Electrolux Professional: un’azienda leader mondiale nel campo delle apparecchiature professionali, con sede a Pordenone.

“Le motivazioni di quest’ alleanza - spiega Paolo Manzan, Presidente del Consorzio - sono legate agli aspetti tecnici dei prodotti Electrolux Professional: apparecchiature all’avanguardia, che consentono di migliorare modi e tempi in cucina, garantendo un prodotto sempre fresco, risparmiando in termini di costi e tempi di produzione”.

La giornata di formazione che si terrà il prossimo 23 marzo, presso Electrolux Professional e organizzata da ApoVF insieme al Consorzio di Tutela dal titolo “Il Radicchio Rosso di Treviso e Variegato di Castelfranco tra tradizione e innovazione”, prevede la partecipazione di oltre trenta chef del territorio Veneto Friulano che seguiranno una lezione nella Training Kitchen dell’azienda pordenonese al fine di sperimentare nuovi trattamenti e modalità di cottura dei cibi. Sarà un “percorso di in-formazione” dedicato esclusivamente ai Maestri della Cucina che, verranno investiti del ruolo di “ambasciatori” della comunicazione per promulgare la cultura del prodotto IGP, con una particolare enfasi sulla qualità, sulla territorialità, con un forte orientamento al mercato. Protagonista dell’evento, sarà lo chef Guido Albertini, dell’omonimo ristorante di Visnadello (TV), che collaborerà con lo staff dell’ Electrolux Academy,  eseguendo in diretta piatti della tradizione tra cui il la “Focaccia Salata al Radicchio di Treviso”, “Risotto al Radicchio di Treviso e Salsiccia” e molte altre specialità del menu.

ApoVF punta all'eccellenza valorizzando i brand ortofrutticoli del territorio con un occhio di riguardo ai prodotti certificati. Da qui la collaborazione con il Consorzio di Tutela del Radicchio di Treviso IGP: "Le nostre strategie commerciali puntano a costruire dei rapporti in cui l'eccellenza è lo standard comune visto che le produzioni di qualità per il nostro territorio ormai sono un prerequisito e non un obiettivo - spiega Domenico Dal Bò, procuratore generale dell'Associazione produttori ortofrutticoli veneto friulana - Con Electrolux Professional questi presupposti sono garantiti visto che il target di riferimento è il medesimo. Mi riferisco alla ristorazione di alta qualità dove proponiamo le nostre produzioni orticole e frutticole. Noi possiamo fare la differenza per un ristoratore e lo stesso ristoratore può farla per noi".